La Pubertà di Sorella Jean Claude

Il curioso caso di Benjamin Button - immagine dal film

Sabato 13/04/2019 si è consumata una tappa fondamentale della Pubertà di SorellaJc, detta anche “Il curioso caso di Sorella Jean Claude”, trattasi della prima sbornia, alla tenera età di 31 quasi 32 anni.

Ebbene sì, se il 2019 doveva essere l’anno per “ringiovanire”, i buoni propositi stanno andando in porto anche prima del previsto: infatti, dopo l’inaspettato fiume di limoni, ecco l’alba di una bella balla con sbocco.

Non che ne sia soddisfatta, ovviamente, ma è sicuramente parte di un viaggio di recupero dei miei vent’anni che sicuramente ne battezza il “buon” esito.

Se infatti, da una parte sono diventata “matura” fin troppo in fretta, saltando a piè pari la pubertà (e i piaceri postumi che solitamente ne derivano), dall’altra ho sempre rimpianto questa mia mancanza, questo mio arrivare a certi “obiettivi” sempre in perenne ritardo.

Ma tardi è meglio che mai.

Ed ecco il perchè di questo curioso caso; certo è che questo mio viaggio espone all’aria aperta una parte scoperta, fragile e decisamente in divenire, della mia persona, ma che affronto a viso aperto perchè, come in ogni viaggio di formazione che si rispetti, anch’io, in quanto protagonista, devo passare attraverso tutte le fasi previste dal romanzo, per arrivare migliore in fondo alla storia.

Poi che dire, come ogni tappa, anche questa ha avuto la sua rilevanza; non so voi ma un pomeriggio di doposbornia e certe cose sono improvvisamente più chiare.

Delle parole ce ne facciamo poco. Quello che conta sono i fatti, e questo post, nel suo piccolo, è un fatto, a cui ne seguiranno altri.

Valorizzare chi ti dà valore, è una massima più antica dei baci Perugina, più vituperata della virtù di una vecchia prostituta e più diffusa dai 50enni su Facebook che la clamidia in Africa, ma nonostante questa palese inflazione, rimane sempre una verità valida sempre.

Solo, come tutte le verità, bisogna essere realmente pronti per accoglierle.

E non temete, i fatti arriveranno; non maledizioni, ma vicinanze.

XoXo SorellaJc

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Puoi usare questi attributi e tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.